RLS -Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza

RLS – Corso base

Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) è una figura molto importante all’interno dell’azienda in quanto è colui che viene scelto dai lavoratori per rappresentarli negli aspetti della salute e della sicurezza nel luogo di lavoro.

Il D.Lgs 81/08 prevede la formazione di questa figura e l’articolo 37 comma 11 descrive la durata ed i contenuti del percorso formativo.

DATE PROSSIMI CORSI-MULTIAZIENDALI

02-04-09-11 MARZO 2021

Orario:  9.00-18.00

 

Costo: 600€+IVA

Durata: 32h

Sede del corso: MODALITA’ AULA VIRTUALE

 

SCHEDA TECNICA

Riferimenti legislativi: art 37 comma 10-11 D.Lgs 81/08 e s.m.i – Art. 2 del DM del 16/01/97

Destinatari: lavoratore eletto al ruolo di RLS;

Requisiti: comprensione lingua italiana scritto e parlato

Durata: 32h

Modalità di svolgimento: AULA VIRTUALE

Lingua del corso: italiano

Aggiornamento: ogni anno (4h aziende fino a 50 lavoratori, 8h aziende oltre i 50 lavoratori)

 

PROGRAMMA

  • Definizione del concetto di pericolo, danno e prevenzione. I principali fattori di rischio e il coinvolgimento dei lavoratori. I concetti di probabilità e danno e i concetti di prevenzione e protezione.
  • Il documento di valutazione dei rischi: metodologie e criteri. La stesura del documento e la pianificazione delle attività di prevenzione. Il sistema della gestione della sicurezza aziendale nell’ottica del miglioramento continuo. Il documento unico dei rischi interferenziali DUVRI.
  • I principi giuridici comunitari e nazionali. Le fonti del diritto: la costituzione, il codice civile e penale.  Principi giuridici comunitari e nazionali. Le direttive introdotte dall’unione Europea. Dalle direttive europee ai decreti di recepimento. Norme tecniche e buona prassi. Il sistema pubblico della prevenzione. Il quadro normativo in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro: il D.lgs. 81/08, Testo Unico e Correttivo.  La legislazione speciale in materia di sicurezza: Accordo Stato Regioni Formazione del 21/12/2011, Accordo Stato Regioni Attrezzature del 22/02/2012, D.M. Ministero lavoro del 6 marzo 2013 (G.U. n.65 del 18/3/13).Decreto del fare 2013(G.U. n. 194 del 20/3/13) modifiche al T.U. sicurezza del lavoro. Accordo Stato Regioni 7 luglio 2016 formazione RSPP-ASPP.
  • I principali soggetti coinvolti  i loro compiti e le loro responsabilità ai sensi del d.lgs.81/08.  Il ruolo del dirigente e del datore di lavoro. Il ruolo del preposto e l’azione di controllo. Le funzioni del medico competente.  RSPPe gli Addetti alle emergenze. Organizzazione della prevenzione aziendale. Diritti e doveri dei vari soggetti aziendali. Organi di vigilanza, controllo e assistenza. Formazione e  informazione (artt. 36 e 37 del d.Lgs 81/08).
  • Le malattie professionali: cause, modalità di accadimento, andamento nel tempo. Buone prassi per la riduzione degli infortuni. Analisi degli infortuni e degli infortuni mancati: registrazione e statistica. Analisi degli infortuni: registrazione e statistica. Rischi specifici di natura infortunistica e di natura ambientale.
  • La valutazione del rischio. I luoghi di lavoro: requisiti igienici e caratteristiche degli ambienti di lavoro. Formazione antincendio ed emergenze. La prevenzione incendi nelle attività di lavoro. La segnaletica di sicurezza e i Dpi. Organizzazione e gestione della  sorveglianza sanitaria.
  • I compiti e funzioni dell’RLS. Accordo interconfederale 22/05/95: permessi retribuiti per l’espletamento dell’attività RLS. La partecipazione dei lavoratori tramite il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza. Il RLS e i rapporti con i soggetti del Servizio di prevenzione e protezione. La riunione periodica e  il coinvolgimento del RLS.
  • Aspetti di comunicazione del RLS con le diverse figure aziendali. Nozioni di tecnica della comunicazione e di negoziazione. Principi generali rischio stress lavoro correlato. Rischi psicosociali: stress, burn out e mobbing.

 

ISCRIZIONE

Scarica la scheda anagrafica  MOD_06.03.04 Scheda adesione – rev.1-ed.3

L’iscrizione ai corsi multiaziendali si considera perfezionata solo previo invio a formazione@safetyitalia.it della scheda anagrafica compilata con i dati anagrafici dei partecipanti e dati aziendali, associata a copia di bonifico avvenuto.

 

PAGAMENTO

Pagamento anticipato per mezzo di bonifico a favore di:

Romeo Safety Italia Srl

MONTE BPM

IBAN IT 47 E 05034 89410 000000005523

Causale: nome del corsista/azienda e nome del corso+ AULA

Attenzione

Il diritto di recedere ai sensi dell’art. 1373 Codice Civile dovrà essere comunicato almeno 5 giorni lavorativi prima dell’inizio del corso via email a formazione@safetyitalia.it Romeo provvederà al rimborso dell’intera quota di partecipazione pagata. Per ogni rinuncia che pervenga oltre tale data o in caso di mancata partecipazione o ancora in caso di rinuncia durante il corso, sarà fatturata l’intera quota. Prima dell’inizio del corso è possibile sostituire l’iscritto con altra persona della stessa azienda.

Romeo Safety Italia si riserva la facoltà di annullare o di modificare il corso dandone comunicazione agli iscritti in tempo utile nel caso non fosse raggiunto il numero minimo dei partecipanti.

 

CARATTERISTICHE TECNICHE

Modalità per effettuare il collegamento: collegamento tramite http://safetyplatformtraining.eu/ attraverso le credenziali fornite

Piattaforma: GO TO WEBINAR

Obbligo di frequenza per poter rilasciare attestato 90% pari a 28hH 48min( se non viene superata questa soglia non verrà rilasciato attestato e il corsista non potrà accedere al test finale. Il test finale sarà disponibile solo l’ultimo giorno del corso. Al superamento del test finale verrà rilasciato l’attestato.

 

Assistenza tecnica: assistenzaformazione@safetyitalia.it

Tutor: Dott.Samuele Marchesi

 

Il tutor provvederà ad inviare ai corsisti le istruzioni di seguito indicate. Riceveranno inoltre dalla piattaforma non appena li avrò registrati un’email con le credenziali di accesso alla piattaforma e un’email di attivazione al corso da noreply@safetyplatformtraining.eu

 

FAQ

Sono stato iscritto ad un corso AULA VIRTUALE. Come posso accedere?

Per poter partecipare ad un’aula VIRTUALE, ogni utente riceverà un’email di conferma iscrizione dall’indirizzo di posta elettronica noreply@safetyplatformtraining.eu

Ricevuta l’email con le credenziali di accesso collegarsi  al sito http://safetyplatformtraining.eu/

Per accedere al corso  cliccare in alto a destra AREA RISERVATA e compilare i campi con le credenziali ricevute.  Al primo accesso  verrà richiesto di completare alcuni dati utili per la REGISTRAZIONE,  confermare e accedere.

 

Non ho ricevuto l’email di registrazione con le credenziali di accesso. Come posso fare?

In caso di non ricezione dell’email con le credenziali collegarsi al sito http://safetyplatformtraining.eu/  cliccare in alto a destra AREA riservata – password dimenticata. Il sistema invierà un’email automatica con la nuova psw

*Attenzione controllare SPAM*

 

Ho fatto l’accesso alla piattaforma e ora come posso proseguire?

DOPO AVER FATTO L’ACCESSO ALLA PIATTAFORMA In alto a destra è possibile visualizzare IL MIO PANNELLO: dove sarà possibile consultare i corsi disponibili/aule virtuali. Per iniziare un corso è necessario cliccare sul primo modulo formativo evidenziato in arancione_AULA VIRTUALE solo nel giorno del corso nell’orario di inizio del corso. Il titolo dello step riporterà sempre queste voci Aula Vituale_ tipologia di corso_data del corso. Si aprirà cosi una nuova scheda, cliccare sul link per accedere alla piattaforma e avviare cosi la sessione sincrona con il docente. Attenzione controllare i requisiti tecnici richiesti. Al discente in fase di primo accesso viene chiesto di aprire/scaricare “GoToOpener”; questo tool si aprirà in automatico a ogni accesso successivo.

 

Quando devo collegarmi alla piattaforma e seguire il corso?

L’aula virtuale si aprirà solo nell’orario indicato nel giorno indicato dal referente aziendale. Il test sarà possibile farlo solo nella giornata del corso, Per esempio: se un corso ha una durata di due giorni, il discente si collegherà il primo giorno per seguire la prima sessione aggiorna la pagina e esce dalla piattaforma. Il secondo e ultimo giorno terminata la sessione, aggiornerà la pagina e  potrà accedere allo step successivo e svolgere il test. Al completamento del corso, dopo il superamento del test finale e la compilazione del questionario di qualità, sarà possibile scaricare autonomamente l’Attestato di frequenza.

SI CONSIGLIA DI COLLEGARSI ALL’AULA VIRTUALE ALMENO CON 15 MIN DI ANTICIPO.

 

Non riesco ad accedere all’aula virtuale. Come posso fare?

Verifica le specifiche tecniche per poter accedere all’aula virtuale con il tuo dispositivo.

Per effettuare una prova il link che permette la verifica dei requisiti di sistema è https://support.goto.com/webinar/system-check-attendee

 

Se l’esito è Looks good! You can join a webinar allora puoi proseguire.

Alla fine della lezione seguire le indicazioni inserite nella pagina e aggiornare la pagina della piattaforma.

 

La lezione è terminata. Cosa devo fare?

Terminata la sessione formativa è necessario proseguire con gli altri step .È importante aggiornare la pagina per accedere allo step successivo, se è l’ultima giornata del corso è possibile accedere al test .

 

Se NON supero il test finale vengo bocciato?

In caso di mancato superamento del test finale, avendo superato i tre tentativi disponibili, si consiglia di contattare l’assistenza tramite apposito form indicando il proprio nominativo e la richiesta. Verrete ricontattati per un breve colloquio e colmare così le lacune per ottenere l’attestato di frequenza previsto dal corso.

 

Non riesco ad installare il TOOL per accedere al webinar…

In alcuni casi, un processo bloccato, un problema di installazione dell’applicazione o un conflitto di driver può impedire al software di GoToWebinar di avviarsi correttamente.

Se l’installazione del software si è bloccata o non riesce, la causa più probabile riguarda il firewall o il browser. Visita la pagina https://support.goto.com/webinar/system-check-attendee

per verificare che il sistema sia compatibile e che il software sia stato scaricato.

 

Che requisiti tecnici deve avere il mio dispositivo per potermi collegare alla piattaforma?

E’ possibile accedere alla piattaforma  Hippocrates https://safetyplatformtraining.eu/  da dispositivi come Pc, Tablet e Smartphone dotati di schede audio e di connessioni internet a banda larga. È necessario disporre di microfono. Browser supportati: Chrome, Firefox, Safari, edge. Tablet e smartphone sistema supportato Android e iOS con versioni aggiornate. Si consiglia pulizia della cache giornaliera. La piattaforma di riferimento per seguire la didattica in modalità sincrona sarà GO TO WEBINAR accessibile solo da piattaforma https://safetyplatformtraining.eu/

 

 

Torna indietro